Rigenerazione urbana a Milano: come Expo 2015 ha influito sull’assetto della città

Non c’è da sorprendersi di vedere una netta rigenerazione urbana a Milano in vista degli eventi organizzati ogni anno.

Milano è ormai una grande metropoli, una città dinamica in costante evoluzione.

Essa ospita spesso mega eventi di portata internazionale capaci di attrarre turisti e investitori da ogni parte del mondo. 

Questi eventi talvolta richiedono un nuovo assetto della città, oltre ad un potenziamento dei servizi e la costruzione di nuove aree urbane.

Un esempio sono le Olimpiadi 2026 che porteranno a Milano un investimento per oltre 400 milioni di euro.

La città ha vissuto negli ultimi anni un vero e proprio stravolgimento urbano, caratterizzato da numerose opere di riqualificazione dovute spesso ai grandi eventi. 

Uno dei più importanti è sicuramente Expo 2015, che ha portato una considerevole rigenerazione urbana a Milano.

La nuova Darsena, la zona di Porta Nuova e la costruzione di una nuova linea di metropolitana sono solo alcuni degli esempi in questione.

Senza contare i nuovi grattacieli e i palazzi residenziali riqualificati dopo l’evento, che hanno nettamente cambiato il tessuto urbano della città. 

L’esposizione universale ha radicalmente cambiato l’immagine di Milano, compreso il suo tessuto economico e produttivo.

Rigenerazione Urbana a Milano: L’Eredità di Expo 2015

I 53 padiglioni che durante l’evento hanno promosso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente, hanno subito negli anni una riconversione dell’area espositiva.

Tra questi c’è il padiglione dell’Uruguay, a Origgio, in provincia di Varese.

Questo è stato riconvertito in un suggestivo ristorante etnico dal nome “El Primero” dove è possibile gustare numerose specialità della cucina uruguaiana.

Il padiglione della Coca Cola è rinato come il primo campetto pubblico al coperto della città.

Questo rappresenta uno spazio perfetto per gli amanti dello sport e della pallacanestro, che ora possono giocare al parco Robinson-La Spezia anche quando piove. 

Le panchine di Germania sono state collocate nel Giardino delle culture di via Morosini e sono un ottimo esempio di riutilizzo degli arredi di Expo 2015.

Queste panchine oggi offrono ai residenti milanesi dei posti comodi dove sedersi, in una zona urbana che è il centro della moda e della street art.

L’Albero della Vita è una delle strutture-simbolo più importanti della rigenerazione urbana a Milano.

Nel 2018 l’Albero si è trasformato in un suggestivo palcoscenico, perfetto per ospitare concerti, iniziative sportive e food festival.

Grazie al successo degli eventi realizzati nelle zone limitrofe all’Albero, esso sarà mantenuto anche per tutto il 2019/2020. 

Sempre nel 2018, davanti all’Albero della Vita, si è tenuto uno degli eventi sportivi più spettacolari di sempre: il Big Air and The City, tappa della Coppa del mondo di snowboard e sci freestyle.

Durante tale evento, gli sportivi hanno dimostrato le loro capacità affrontando una rampa alta 40 metri e lunga 130.

Non bisogna poi dimenticare i progetti ancora in corso, ad esempio nuovo stadio di San Siro.

Importante è anche la riconversione di Palazzo Italia, che tornerà presto operativo grazie al progetto Human Technopole.

Grazie ad Arexpo S.p.A., società proprietaria dell’area, 2500 metri quadrati della struttura verranno adibiti per ospitare laboratori di ricerca e uffici amministrativi. 

Il secondo progetto riguarda la costruzione del nuovo ospedale Galeazzi all’interno dell’area perimetrale dell’esposizione.

L’edificio potenzierà la rete di strutture sanitarie di Milano, offrendo un enorme vantaggio a tutti i residenti della città.

Mega Eventi a Milano: Grande Successo Economico ed Urbano

Tutti gli eventi che hanno avuto sede a Milano hanno riscosso sempre un grande successo, sia dal punto di vista economico sia del miglioramento urbano.

Ad esempio Expo 2015 si è conclusa con oltre 20 milioni di visitatori.

Questo risultato ha decisamente rafforzato l’immagine della città di Milano, che si afferma leader del nuovo decennio nel mercato immobiliare.

In aggiunta, Expo 2015 ha permesso il miglioramento di numerose aree dismesse del capoluogo lombardo.

Gli eventi attesi nei prossimi anni continueranno a modificare la città, sempre in un’ottica di miglioramento e mai di deterioramento delle risorse disponibili.

Confrontati con gli altri investitori

Se desideri ricevere una consulenza o vuoi restare aggiornato sulle nostre operazioni immobiliari puoi compilare il form sottostante e verrai inserito nella nostra esclusiva newsletter investitori, dedicata alle news sulle operazioni a più alto rendimento di mercato.

Accedi al gruppo Facebook “Investire in NPL: investimenti immobiliari e opportunità” per rimanere aggiornato su tutte le News riguardante il settore degli investimenti immobiliari & Npl’s. Nel Gruppo avrai la possibilità di confrontarti con altri investitori come te.

Scarica la nostra brochure informativa.

Ottieni maggiori informazioni e scopri la nostra operativita.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.