Acquisto di crediti NPL: Una soluzione vincente per tutte le parti – Parte 1

Abbiamo già visto come la procedura di saldo e stralcio sia una strategia di investimento vincente per tutte le parti, in cui anche il soggetto che ha subito il pignoramento ha la possibilità di cancellare i propri debiti e ricominciare da capo. Ma cosa succede invece quando ormai la procedura di pignoramento è già a uno stadio avanzato o non è più possibile ricorrere al saldo e stralcio?

In questo frangente sembra quasi impossibile per il debitore risolvere la situazione e sistemare i conti una volta per tutte.

Il più delle volte gli NPL (Non Performing Loans) generati sono tipicamente dei mutui che poi il debitore non riesce più a sostenere e la banca si trova così un credito inesigibile e in una situazione di stallo dalla quale difficilmente riesce ad uscire. Se non che attraverso lunghe procedure che prevedono la messa all’asta dell’immobile, aste spesso – soprattutto in città poco liquide –  dal risultato incerto.

Il prezzo degli immobili

Il prezzo di vendita degli immobili all’asta infatti può variare molto, generando delle pericolose gare al ribasso nel caso in cui non ci siano offerenti interessati, e con il rischio di vendere la proprietà a una cifra inferiore rispetto al credito maturato.

Questo porta innegabilmente ad una situazione di stallo, in cui il creditore non vede soddisfatto completamente il suo credito e l’esecutato, di fatto, non risolve la sua situazione con la diretta conseguenza di venire subissato da telefonate e richieste sempre più pressanti da parte dei creditori e/o dalle società di recupero crediti preposte, per avere quanto di diritto.

La procedura di acquisto di NPL infatti, nonostante spesso venga trattata come mera operazione speculativa, se effettuata con etica e professionalità, permette spesso di risolvere tutte queste problematiche che non sono affatto rare.

Infatti, una volta subentrato al posto del creditore originario, l’investitore immobiliare consapevole, a differenza degli istituti di credito, mette in atto tutta una serie operazioni che, una volta terminata la procedura, permettono di liberare il debitore anche laddove, dopo la vendita dell’immobile all’asta, dovesse rimanere del credito ancora insoluto. (Rinuncia al credito chirografo).

Ma di questo aspetto della procedura ne parleremo in modo più approfondito prossimamente.

Come funziona l’acquisto dei crediti NPL

Come funziona l’acquisto dei crediti NPL

Nel momento in cui i creditori (che il più delle volte sono gli istituti di credito) devono far fronte a degli insoluti con i debitori che non sono più in grado di restituire le somme dovute legate all’accensione del mutuo, si trovano a dover gestire quello che tecnicamente viene definito NPL, ovvero un credito non esigibile.

In poche parole si tratta di un vero e proprio credito, con un valore economico ben preciso ma che di fatto, alle condizioni attuali, non è possibile tradurre in liquidità.

L’istituto di credito, che il più delle volte deve gestire numerosi casi di NPL, si trova quindi ad avere un ammontare considerevole di crediti inesigibili, generando seri problemi di liquidità. Per questo motivo le banche hanno tutto l’interesse a rientrare di tali somme nel minor tempo possibile.

In quest’ottica la consulenza altamente specializzata di realtà come Hub S.r.l. si rivela davvero la chiave di volta che permette all’istituto di credito di rientrare di buona parte della cifra e all’esecutato, terminata la procedura, di vedere estinto il debito residuo.

Il vantaggio di tutte le parti

In pratica, in questo modo non si fa altro che acquisire il credito ipotecario dall’istituto di credito, trattando sulla cifra e abbassandola in modo tale da poter generare ROI soddisfacenti per l’investitore immobiliare e allo stesso tempo permettere ai creditori di rientrare delle cifre in tempi brevi in cambio di un forte sconto.

Questo margine che Hub S.r.l. è in grado di generare permette a tutte le parti di uscire vincenti e di risolvere quelle pericolose situazioni di stallo dalle quali spesso da soli è impossibile uscire.

Infine la procedura di acquisto dei crediti NPL permette di generare ROI davvero interessanti, a tal proposito l’operazione di via delle Orchidee ne è un esempio virtuoso che ha permesso di generare un ROI del 53,75%.

Scarica la nostra brochure informativa.

Ottieni maggiori informazioni e scopri la nostra operatività.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.